Condividi questa pagina


Quali sono le caratteristiche delle più belle camerette shabby chic? Ecco il risultato di uno studio accurato effettuato su un campione di 30 fra le più belle camerette shabby selezionte su Pinterest.

camerette shabby chic

Ecco l’elenco degli argomenti trattati nell’articolo:

  1. Il campione delle camerette (o di particolari di camerette) scelte fra le più belle su Pinterest, la bacheca mondiale delle idee. Ne ho selezionate 15 da bambina e 15 da bambino.
  2. Analisi delle caratteristiche delle camerette shabby chic. Per ognuna vengono analizzati: i colori, i soffitti, le pareti, i pavimenti, i mobili, le stoffe e gli accessori d’arredo.
  3. I colori
  4. I soffitti
  5. Le pareti
  6. I pavimenti
  7. I mobili
  8. Le stoffe
  9. Gli accessori d’arredo.

Il Campione delle Camerette Shabby Chic

Ho scelto il campione delle camerette Shabby Chic analizzando decine e decine di fotografie consultabili su Pinterest inserendo la parola chiave di ricerca “Bedrooms Shabby Chic for Kids” oppure “Bedrooms Shabby Chic for children” (trad. camerette per bambini). Potete farlo anche voi!

Pinterest propone idee eccezionali e, anche in questo caso, le foto delle camerette Shabby Chic che mi ha suggerito sono state bellissime e innumerevoli. Devo dire la verità, ho impiegato parecchio tempo per poter scegliere i campioni da proporvi, perché quasi tutti degni di lode. Ho scelto anche alcuni accessori d’arredo.

Ecco le immagini selezionate: sono 15 foto di camerette Shabby Chic (intere, angoli o dettagli) per bambine e 15 foto (intere, angoli o dettagli) per bambini.

Camerette Shabby Chic da Bambina

Foto Tratte da Pinterest il catalogo mondiale delle idee Segui su Pinterest

 

Camerette Shabby Chic da Bambino

Foto Tratte da Pinterest il catalogo mondiale delle idee Segui su Pinterest

 

Caratteristiche delle Camerette Shabby Chic

Tutte queste bellissime camerette hanno una caratteristica in comune: la cura dei dettagli. Ogni aspetto che le caratterizza è studiato. Ovunque cada il nostro occhio… c’è del lavoro artigianale.

La palette dei colori, tutti opachi, delicati e pastello, è stata scelta con cura, il soffitto è lavorato, le pareti sono arricchite da particolari, i mobili sono di recupero e patinati, le stoffe e gli accessori d’arredo sono stati ben scelti.

Tutti questi elementi sono in armonia tra loro, sembrano fatti per stare l’uno accanto all’altro e ognuno di loro sembra richiamare all’altro. Nello stile Shabby Chic è l’uso cosciente del colore che crea armonia tra le parti fino a formare una grande sinfonia.

I Colori

Il colore non può mancare nella cameretta dei bambini e, non dimentichiamolo, lo stile Shabby Chic è lo stile del colore.

La maggior parte delle camerette shabby chic delle bambine utilizza una palette di colori che comprende il bianco e/o l’avorio, il rosa in varie tonalità, qualche tocco di rosso. Ho voluto selezionare anche una cameretta shabby chic che propone dei mobili in verde patinato (l’armadio e il letto in ferro battuto).

In generale il colore rosa e il rosso si contrappongono delicatamente al bianco e il verde si contrappone bene al rosso essendo due colori complementari. Anche il celeste, in varie tonalità, soprattutto nei complementi d’arredo o nel colore dei mobili, è in contrasto con il rosa.

Nelle camerette shabby chic che vi ho proposto, un colore neutro, che è il bianco o l’avorio, si contrappone ad uno (ad esempio il verde) o al massimo a due colori (il rosa ed il celeste) utilizzati in diverse proporzioni.

Ci sono interi volumi che trattano dell’abbinamento dei colori, anche nell’interior design, ed è un mondo sempre aperto a sperimentazioni.

Ma voglio soffermarmi ancor più sui dettagli…

I Soffitti

I soffitti delle camerette shabby chic non sono semplicemente imbiancati: sono quasi sempre ricoperti con listoni in legno e/o travi in legno. Questo dettaglio è molto importante e valorizza ed arricchisce enormemente il design di un ambiente. Il soffitto in legno dà una sensazione di calore ineguagliabile.

Nelle immagini scelte, il legno è dipinto di bianco o di avorio oppure è patinato in grigio. In realtà, nello stile shabby chic anche la decorazione del soffitto è aperto a innumerevoli sperimentazioni e possiamo trovare numerose soluzioni caratterizzate al massimo da due colori.

Spesso si tratta di due colori neutri messi a contrasto oppure di un colore neutro a contrasto con un colore non neutro. Anche il legno del soffitto, naturalmente, spesso è patinato oppure può essere caratterizzato da decorazioni come le strisce di colore.

Le Pareti

Le pareti delle camerette shabby chic offrono innumerevoli opportunità per l’interior designer:

  1. un’unica tinta pastello (talvolta con un delicato effetto velato) con alto battiscopa a contrasto;
  2. boiserie in legno bianco o avorio (a richiamare il bellissimo Stile Gustaviano);
  3. boiserie dipinta sul muro, a tinta unita o a strisce;
  4. parete ricoperta di perline in legno spesso patinato, disposte in orizzontale o in verticale (a richiamo del Cottage Shabby Chic;
  5. pareti decorate con fantasie realizzate a stencil o a rullo;
  6. muri a righe di varia grandezza anche con effetto screpolato;
  7. pareti ricoperte da fantastiche carte da parati spesso a tema floreale (caratteristiche del French shabby chic )

Che dire? C’è un eclettismo e una variabilità incredibile nello stile Shabby Chic!

I Pavimenti

Anche i pavimenti delle camerette shabby chic sono spesso ricoperte da listoni in legno, dal bianco al color legno naturale al color noce. I tappeti, sempre presenti, hanno un colore che contrasta con il pavimento. Molto bello è l’effetto screpolato, talvolta presente sui pavimenti, creatosi naturalmente con l’usura o creato con delle tecniche di invecchiamento. Anche il legno sul pavimento contribuisce a creare l’effetto “caldo” dello stile Shabby Chic.

I Mobili

I mobili delle camerette shabby chic che vi ho proposto sono quasi tutti di recupero, dipinti e patinati artigianalmente. Sono in legno oppure in ferro battuto bianco o patinato. Alcuni hanno un aspetto rustico, altri sono in stile. I colori dei mobili, bianchi o dai numerosi toni pastello, esaltano la bellezza stessa del mobile e ravvivano l’ambiente. Spesso sono in tono di contrasto o di continuità con il colore delle pareti e del pavimento.

Le Stoffe

Lo stile Shabby Chic ha le sue stoffe. Nelle camerette shabby chic delle bambine sono a motivi floreali di varia grandezza, spesso a contrasto con righine e pois.

Per i bambini possiamo trovare fantasie con stelle, cagnolini, coniglietti oppure a righine. Colori tipici sono il celeste polvere in varie tonalità, il grigio, il greige.

Le stoffe però hanno sempre delle tonalità delicate e pastello e, se a fantasia, propongono due soli colori dominanti: due colori neutri o uno neutro e uno dominante. Le stoffe talvolta arricchiscono anche i mobili e abbelliscono poltrone e divanetti. Una bellissima stoffa, adatta anche per le camerette shabby chic dei bambini, è la Tela di Jouy, disponibile ormai in molte tonalità di colore.

Sul mercato si trovano diversi marchi di stoffe bellissime con cui possiamo decorare le camerette Shabby Chic dei bambini. Vi faccio alcuni nomi: Rachel Ashwell Shabby Chic Couture, Peony and Sage, Sanderson 1860, Kate Forman, etc. Sono stoffe costose, ma meravigliose!

Se non possiamo spendere troppo, cerchiamo dei tessuti che abbiano comunque delle caratteristiche adatte a valorizzare i nostri ambienti shabby chic!

Ad esempio, mi è capitato di vedere delle stoffe molto belle nel reparto tessili di Leroy Merlin, ad un prezzo accessibile.

Gli Accessori d’Arredo

Nelle camerette shabby chic troviamo numerosi accessori d’arredo e dettagli che arricchiscono l’ambiente.

Potete vederne alcuni nelle foto che ho scelto per voi. Per le bambine possiamo vedere:

  1.  peluche di coniglietti, orsetti;
  2. cuscini;
  3. vestitini candidi appesi;
  4. lampadari a gocce;
  5. abat-jour con cappellini floreali, volà, tulle e ciel du lit.

Anche nelle camerette shabby chic dei bambini troviamo:

  1. peluche in delicati toni pastello (celeste, grigio, avorio) di orsacchiotti, conoglietti, leoni, etc;
  2. stelle e lettere in legno decapato appese al soffitto o che decorano le pareti;
  3. cavallucci;
  4. modellini in legno di macchinine o di barchette.

Conclusioni

Lo Shabby Chic, non lo dimentichiamo, nasce proprio dal recupero e dalla trasformazione di oggetti e di strutture che hanno almeno venti anni di età (Vintage).

Nel nostro Paese non si è ancora diffusa la cultura dello Shabby Artigianale, si conosce di più uno stile Shabby Chic di tipo industriale, quello proposto da grandi catene di negozi che offrono prodotti di scarsa qualità realizzati non artigianalmente, nei Paesi più poveri del mondo.

Ma lo stile Shabby Chic è uno stile Artigianale, ce lo insegna Rachel Ashwell ed i più grandi Interior Designer amanti di questo stile.

Lo Shabby Chic è uno stile molto eclettico, aperto a sperimentazioni e a soluzioni d’arredo sempre nuove. Questo piccolo studio, effettuato su un campione selezionato di camerette shabby chic, può aiutarci a capire e ad apprezzare sempre di più la bellezza di questo stile.

Lo shabby ha riportato in primo piano il valore del Tempo, quel Tempo che, passando, invecchia le cose rendendole più belle.

Francesca Isacchi

Francesca Isacchi

Fondatrice e blogger di shabbylab.it, moglie e mamma di due bambini. Laureata in Lettere, ama scrivere ed ha talento nella manualità.Si occupa del relook di mobili e di ambienti in stile shabby chic: la sua grande passione. Contatti

 

Condividi questa pagina