Condividi questa pagina

ingressi shabby chic

Gli Ingressi shabby chic più belli: parliamo di patine

Ecco una selezione da Pinterest di 70  ingressi shabby chic. Ciò che li accomuna è l’aspetto vissuto, usurato (shabby), invecchiato, dei mobili e degli accessori che li arricchiscono.

Foto Tratte da Pinterest il catalogo mondiale delle idee ed inserite mediante widget Segui su Pinterest

 

Il tempo agisce sui materiali e sulle superfici creando Patine:

  • Il legno, lasciato nel suo stato naturale, con il passare del tempo cambia colore, si ossida, creando, appunto, una patina, un colore unico e caldo, di grande valore.
  • I mobili e tutte le superfici verniciate, con l’uso, attenuano il loro colore, si scrostano, si rigano, si spaccano, si incurvano. Perdono del materiale. Si crea così la loro patina, il loro cambiamento nel tempo.
  • Il tempo può operare anche in altri modi sulle superfici: aggiungendo e togliendo colore, creando zone più scure e punti più chiari, creando nuance ed effetti di chiaroscuro. Questa è la loro patina, questo è il loro cambiamento nel tempo.

Patina porta

Patina è allora sinonimo di Storia.

Realizzare Patine è un’arte. Quanto più si riproducono fedelmente patine reali, tanto più l’effetto realizzato è affascinante.

patina porta

Il mondo dello Shabby coinvolge non solo i mobili, ma tutto ciò che forma un ambiente: gli accessori, i pavimenti, i soffitti, le pareti. I materiali utilizzati sono tutti naturali e l’uso cosciente del colore crea armonia.

Il fascino di cogliere la vita nelle cose. C’è una Scala di Valori nel mondo dello Shabby

I mobili e i complementi d’arredo che troviamo negli ingressi Shabby, o negli altri ambienti della casa realizzati secondo questo stile, possono avere origini molto diverse:

  1. Si tratta di pezzi vecchi almeno venti anni, realizzati artigianalmente e, appunto, il loro aspetto deriva dall’autentica azione del tempo sulla loro superficie.
  2. I mobili e gli accessori sono vecchi almeno venti anni, sono stati realizzati artigianalmente, ma il loro aspetto usurato non deriva dall’azione del tempo. Esso è stato creato con delle particolari tecniche decorative.
  3. I mobili e gli accessori sono recenti, non sono stati realizzati artigianalmente, ma in modo industriale (sono mobili fatti in serie) e solo in parte il loro aspetto usurato deriva da un intervento artigianale.

 

Tutti appartengono al mondo dello Shabby, ma non tutti hanno lo stesso valore. Si va dal massimo valore dei primi al minimo valore degli ultimi.

Qual è il grande valore dello Shabby? La possibilità di cogliere la storia, la vita dentro alle cose. Ripeto, nell’elenco che ho indicato è massima nei primi e totalmente assente negli ultimi. Il fascino dello shabby sta nell’idea che dietro ad un mobile, ad un complemento d’arredo, ad un ambiente intero ci sia una storia. Qualcuno ha creato quel mobile, ha creato ed usato quell’oggetto, è vissuto in quell’ambiente. Ora non c’è più, ma tutto ancora ci parla di lui.

I Mobili e Le Varianti degli Ingressi Shabby Chic

Molto utilizzate negli ingressi shabby sono le panchine (con e senza schienale, con e senza braccioli), i bauli, le credenze basse, i comò o cassettiere, le consolle, i divanetti. Possiamo trovarci anche dei mobili appositamente studiati per l’ingresso che comprendono attaccapanni, specchio e una piccola seduta.

I mobili che caratterizzano un ingresso shabby, così come per gli altri ambienti della casa, ne definiscono l’appartenenza ad una Variante. Si rintracciano così quattro varianti di ingressi shabby:

  1. ingressi shabby nella variante Cottage o Country
  2. ingressi shabby in stile Gustaviano
  3. ingressi shabby nella variante French
  4. ingressi shabby nella variante Beach.

 

Queste quattro varianti caratterizzano lo stile Shabby Chic. Per approfondimenti e chiarimenti, vi consiglio la lettura del mio articolo Shabby Chic: un articolo approfondito per scoprire ed amare questo stile.

Ingressi shabby nella variante Cottage o Country

Foto Tratte da Pinterest il catalogo mondiale delle idee ed inserite mediante widget Segui su Pinterest

 

I mobili di questi ingressi hanno uno stile rustico, forme semplici e lineari. Appaiono usurati e scrostati, spesso in bianco o in delicate tonalità pastello come, ad esempio, il celeste polveroso o il verde polveroso. Per scaldare un po’ le tonalità più fredde si ritrovano anche dettagli o parti del mobile lasciate nella loro patina naturale.

Ingressi shabby in stile Gustaviano (Gustavian Shabby Chic)

Foto Tratte da Pinterest il catalogo mondiale delle idee ed inserite mediante widget Segui su Pinterest

 

In questi ingressi i mobili sono in stile Gustaviano: le consolle sono a semiluna, le sedie e i divani riportano l’inconfondibile marchio del dado con rosetta, l’elemento che fa da raccordo fra la gamba del mobile ed il mobile stesso. Se l’ingresso ospita un divano Gustaviano, le sue forme sono lineari, ma inconfondibili: le gambe sono dritte, verso il fondo si assottigliano ed hanno una scanalatura dritta o a elica.

I colori preferiti dal Gustaviano sono il bianco, il celeste, il grigio, tutti opachi e tenui, ma si potrebbero trovare esempi in un delicato verde e giallo ocra.

Ingressi shabby nella variante French


Foto Tratte da Pinterest il catalogo mondiale delle idee ed inserite mediante widget Segui su Pinterest

 

I mobili di questi ingressi shabby sono molto eleganti, hanno le forme mosse dello stile Luigi XV. Amano le rocaille, ma il loro tono non raggiunge lo sfarzo, perché l’unico materiale utilizzato è il legno dipinto prevalentemente di bianco.

Ingressi Shabby nella variante Beach


Foto Tratte da Pinterest il catalogo mondiale delle idee ed inserite mediante widget Segui su Pinterest

 

Nella variante Shabby Beach i mobili appaiono più o meno usurati, le forme di solito sono lineari, semplici, predomina il bianco e tutte le tonalità azzurre del mare, da quella più tenue a quella più accesa.

Ingressi Industrial Shabby


Foto Tratte da Pinterest il catalogo mondiale delle idee ed inserite mediante widget Segui su Pinterest

 

Questa variante dello Shabby è quella preferita dal sesso maschile. Molti mobili e dettagli sono in ferro anche arrugginito, il legno lasciato nel suo colore naturale oppure verniciato e spesso molto screpolato. La ruggine è la patina naturale del ferro, è il segno della storia di questo metallo. L’impatto visivo che suscita è molto bello. Quando si sceglie di lasciare la ruggine sul mobile è importante isolarla e proteggerla molto bene.

Ingressi Shabby IKEA?

Certamente nei punti vendita IKEA non troveremo dei mobili da ingresso in stile Shabby Chic, ovvero decapati, scrostati e/o patinati. Tuttavia ci sono alcuni mobili IKEA che si prestano ad essere resi shabby mediante opportune tecniche decorative.

Un esempio eccellente di relooking shabby è quello realizzato da Susan di Kindred Vintage & Co, che ha trasformato una consolle della serie NORDEN di IKEA da così:

norden-tavolo-consolle-ikea

a così:


Foto Tratte da Pinterest il catalogo mondiale delle idee ed inserite mediante widget Segui su Pinterest

 

Complementi d’arredo negli Ingressi Shabby Chic

  1. Negli ingressi della variante Cottage si trovano spesso cappelli e borse in paglia, cesti in vimini, attaccapanni in ferro e legno screpolato, fiori coloratissimi appena colti nei campi, stivali appena tolti dopo una giornata di lavoro. Semplici specchi, lampade, orologi. Se sono presenti delle panche, i cuscini dalle stoffe floreali o a quadretti ravvivano l’ambiente con i loro colori. La Toile de Jouy, molto amata dallo Shabby, con le sue scene di vita campestre, è adatta anche per gli ingressi shabby nella variante Cottage.
  2. Negli ingressi in stile Gustaviano non possono mancare i Mora Clock, gli inequivocabili orologi svedesi da terra. Spesso possiamo trovare dei ritratti e sulle consolle i magnifici specchi arricchiti da nastri, fiocchi e ghirlande in legno bianco. Questo talvolta è arricchito da dettagli dorati, tipici dello stile Gustaviano.
  3. Gli ingressi realizzati nella variante French accolgono degli specchi molto importanti e dalle forme molto mosse. Candelabri elegantissimi con gocce di vetro o cristallo danno un tocco di grande eleganza. Orologi da tavolo dorati, ricchi di volute e rocaille, rievocano le origini sfarzose dello stile Luigi XV e gli ambienti di Versailles. Non possono mancare i fiori, soprattutto rosa, negli ingressi French Shabby Chic.
  4. Gli oggetti e i complementi d’arredo che richiamano alla vita del mare caratterizzano gli ingressi shabby della variante Beach: modellini di barche e navi, cappelli e borse in paglia, stelle marine, quadretti che riproducono oggetti, animali o scene della vita marina, come, ad esempio i pesci o i nodi del pescatore. Le stoffe sono in bianco e azzurro o in bianco e blu, per lo più a righe o a quadri.

Pavimenti

Listoni in Legno

I pavimenti degli ingressi shabby chic nella maggior parte dei casi sono realizzati con listoni in legno. Li troviamo bianchi, molto belli sono quelli decapati o screpolati, oppure nella tonalità chiara del legno naturale (è usuale negli ingressi gustaviani). Particolari sono anche i pavimenti in listoni grigi, anche questi invecchiati; oppure possono essere in tutte le tonalità del legno mordenzato: dal color noce (chiaro, medio, scuro) ad un colore anche molto scuro.

Piastrelle

Un’alternativa ai listoni in legno è rappresentata dal gres porcellanato che comunque imita il legno oppure da piastrelle di diversa grandezza. Le piastrelle più adatte per lo stile Shabby Chic sono quelle che hanno un aspetto patinato: sembrano essere state sbiadite dall’usura, hanno delle nuance, delle differenze cromatiche tra un punto e l’altro della superficie. Solitamente le piastrelle sono chiare: le troviamo in un bianco patinato, in un grigio patinato, ma sono anche molto indicate quelle in cotto e nelle calde tonalità del rosso e del marrone.

Sono molto particolari e adatte anche le piastrelle alternate a due colori: bianche e nere, bianche e rosa, bianche e celeste polvere.

Soffitti

Gli ingressi più belli sono quelli più ricchi di dettagli. Possiamo arricchire i soffitti con travi in legno lasciati nella loro patina naturale. Questa crea un bel contrasto con il bianco del soffitto ed un effetto molto “caldo”. Oppure si può scegliere di colorare e patinare le travi utilizzando delle tinte opache e luminose.

Molto eleganti sono i soffitti a cassettoni in legno o quelli decorati con cornici.

Pareti

Le pareti degli ingressi shabby chic che hanno un design più country sono spesso decorate con perline in legno di varia larghezza posizionate in orizzontale o in verticale. Nel country il loro aspetto spesso è usurato ed invecchiato. Le perline possono essere in diverse tonalità opache e delicate. Se le perline sono basse, formano una boiserie. Si può scegliere di lasciarle più alte ed appendervi gli attaccapanni e gli altri complementi d’arredo. Le pareti sono spesso arricchite con carta da parati a tema floreale o campestre.

Hanno un aspetto molto country anche le pareti realizzate con piastrelle in pietra. Quelle nella tonalità beige-bianca creano un’atmosfera molto “calda” e la loro patina crea un effetto molto affascinante. Puoi vederne un esempio tra le foto che ho selezionato.

Se la boiserie è formata da pannelli decorati con cornici, l’effetto è molto più elegante. Questa soluzione si adatta anche ad uno stile meno rustico come il french shabby chic.

Se l’ingresso è Gustaviano, le pareti possono essere decorate con cornici, ghirlande, festoni, come è tipico di questo stile.

Sono molto particolari le pareti realizzate con velature di colore.

Conclusioni

Ora che avete a disposizione molti consigli e suggerimenti per progettare il vostro ingresso Shabby Chic, non esitate a farlo. L’ingresso è la stanza che accoglie per prima i nostri ospiti e l’atmosfera che loro respirano li accompagnerà poi per tutta la casa.

Francesca Isacchi

Francesca Isacchi

Fondatrice e blogger di shabbylab.it, moglie e mamma di due bambini. Laureata in Lettere, ama scrivere ed ha talento nella manualità.Si occupa del relook di mobili e di ambienti in stile Shabby Chic: la sua grande passione. Contatti

 

Condividi questa pagina